Apinacoteca.com

Sibilla


Ho sempre amato alla follia Michelangelo, al punto di convincermi che mi piacesse l’arte sacra.
Che idiozia! Non mi è mai piaciuto il fantasy, come può piacermi l’arte sacra?
Tutta quella violenza poi, quella pornografia sadomaso, la censura misogina… Che schifo!
E allora mi chiedo: cosa avrebbe creato il Miky, se i suoi committenti fossero stati più vari? Se, ad esempio, fossi stata io la fortunella e riccona committente, gli avrei senz’altro chiesto di affrescarmi il bagno, l’unica stanza in cui posso pensare senza interruzioni e dove posso dedicarmi alla contemplazione.
Come sarebbe diversa la vita e come migliorerebbe l’umore se, mentre ci liberiamo della zavorra, potessimo ammirare il capolavoro di un genio, invece che accontentarci degli ingredienti dello shampoo o delle offerte sul volantino dell’Esselunga?
La mia migliorerebbe di sicuro! Possibile che nell’unico momento in cui potrei rilassarmi, debba entrare in paranoia per i parabeni con cui mi lavo lo scalpo?
Segue messaggio promozionale:
Sibilla Pisciante in vendita —> qui <—-
Ok, non sarà Michelangelo, ma sempre meglio che incantarsi a fissare le maioliche!
Come dici? Lo vorresti personalizzato?
Oh! Molto bene! Puoi trovarne una versione più sobria e fedele all’originale qui nel mio portfolio, segui le istruzioni e io farò il resto!
Se invece preferisci la versione da bagno ordina col codice As2

cercami su Telegram: @Apinacoteca
oppure scrivimi su  gradita.sintesi@apinacoteca.com

Alice

Alice

Operaia specializzata in produzione di scempiaggini, pessima grafica, mediocre disegnatrice, scrittrice inetta. Fondo l’Apinacoteca per educare il mondo alla vera bellezza, col nobile intento di convincere tutti del mio innato talento.